Tag

, , , , , , , , , , ,

La vita è come un affresco: è bene che i pentimenti siano pochi (Timothy Holthorne)

Come suggerisce l’aforima di Timothy, la materia di cui ci si occupa in questo frangente è l’arte della pittura o del disegno: sulla scia di alcuni «di lemmi» toponomastici già pubblicati in questo stesso blog, in ossequio al grande interesse intorno alla via Francigena, Torrenieri, che è un paese figlio della strada, è stato reinterpretato attraverso un «bestiario toponomastico». Si tratta di quattro cartoline, realizzate magistralmente da Lavinia Antichi, che trasformano quattro luoghi cardinali in quattro icone animali: l’oca (ovvero, in generale, i loca), il gallo (ovvero il piccolo calluzzo che costituisce lo stretto accesso al paese dalla parte di Siena, il cosiddetto galluzzino), l’asino (ovvero il ponte sull’Asso) e infine il capro (ovvero la biforcazione della strada ormai usciti dal paese in direzione San Quirico d’Orcia).