Tag

, , ,

Un apologo con doppia conclusione di Timothy Holthorne

C’era un paese con una Costituzione bellissima, una delle più belle del mondo.  Nessuno, però, la rispettava, e i sudditi si lamentavano perché i disonesti, i ladri e gli assassini erano impuniti. Allora, i connestabili, che non volevano punire i disonesti, i ladri e gli assassini (che erano loro amici), decisero di cambiare la Costituzione.

Così furono accontentati tutti: poiché ora la Costituzione veniva rispettata, i sudditi non avevano più motivo di lamentarsi, né lo avevano i disonesti, i ladri e gli assassini.

Finale alternativo

Così sarebbero stati accontentati tutti: dato che ora la Costituzione sarebbe stata rispettata, i sudditi non avrebbero più avuto motivo di lamentarsi; tantomeno lo avrebbero avuto i disonesti, i ladri e gli assassini. Ma ai sudditi quest’idea non piacque troppo, e fecero la sola cosa che c’era da fare: fecero la rivoluzione e cambiarono i connestabili.